Info sui cookie usati qui.

menu

Sono In Corso le seguenti iniziative

venerdì 10 marzo 2017

Salotto Letterario: intervista alla scrittrice Ilaria Militello.



Buongiorno Entucci! Finalmente è arrivato il weekend! Un po' nuvoloso ma accontentiamoci...

Con immenso piacere, voglio pubblicare l'intervista fatta alla mia grande amica e scrittrice Ilaria Militello. Oggi in particolare, le domande saranno relative a una delle sue ultime pubblicazioni: Klove.



Edito da Omnia One Group, in pochissimo tempo ha riscosso un discreto e meritato successo e mira ad averne sempre di più.

Io personalmente, è difficile che mi leghi così tanto ad una storia.

Raramente la mia empatia verso un romanzo e i suoi personaggi, è così forte.

Chi mi conosce sa che mi è capitato con la Saga di Twilight e adesso, con Kevin ed Elisa, i protagonisti di questo romanzo.

Ma andiamo a conoscerli meglio insieme alla loro autrice.




1. Ciao Ilaria e benvenuta, anzi bentornata nel nostro salottino. Prima di tutto vuoi dire qualcosa di te ai tuoi lettori?

Ciao! Grazie per questa nuova opportunità. Qualcosa di me? Sono mamma di una splendida bimba di sette anni e un altro o altra in arrivo. Amo scrivere e l'arte, mi piace tant disegnare 
è una cosa che mi rilassa e mi stimola. Amo la natura e la primavera con il suo clima mite. Il mio colore preferito è il verde e amo tantissimo il Giappone, l'Irlanda e la Corea del sud e questo credo 
si capisce nel romanzo, Klove.


2. Adesso parliamo di Klove. Da cosa deriva il nome che hai dato al romanzo?

Il nome completo è Korean love, amore coreano ma ho voluto abbreviarla in Klove, si usa molto questa abbreviazione come Korean pop, K-pop, Korean Style diventa KStyle e quindi ho deciso di
usare questa abbreviazione anche per il mio romanzo per rendere il titolo più originale.

3. Come hai avuto l'idea di scrivere questa storia?

E' venuta così, come succede molte volte ascoltando le canzoni degli U-Kiss. Sentivo il desiderio di scrivere una storia ambientata in Corea, una storia d'amore che fosse diversa dalle altre.

4. Elisa, la protagonista femminile, è ispirata a qualcuno di reale?

In realtà un pochino a me, Elisa è piena di sogni di speranze che però ogni tanto si lascia prendere dallo sconforto, è una ragazza che ama con tutto il suo cuore e crede nel vero amore.

5. E Kevin invece?

Kevin è un ragazzo molto dolce, determinato e anche lui sognatore. A differenza di Elisa ha molta più fiducia ed è meno pessimista, è lui infatti che sprona Elisa a credere nei suoi sogni. Kevin è come  vorrei essere io, diciamo che si ispira a quell'Io che sto cercando di ottenere.
6. Hai dato a questo romanzo una sorta di struttura o hai scritto di getto senza preparare nulla?

Ho scritto di getto, i protagonisti e le vicende si sono create capitolo dopo capitolo, sapevo solo come avrei voluto farla finire ma non tutto il contenuto.

7. Il tuo amore per la Corea del Sud si percepisce tra queste pagine. E' scaturita da qualcosa questa passione o l'hai sempre avuta?

Ho iniziato ad appassionarmi un po' di più alla Corea quando quattro anni fa ho scoperto questa boyband, gli U-Kiss, interessandomi a loro di conseguenza, una cosa che faccio e mi piace è capire
da dove vengono, com'è il loro mondo. Decidendo poi di ambientare il romanzo in Corea mi sono documentata e scoperto così tanti paesaggi e tradizioni che mi hanno colpito moltissimo.

8. C'è qualcosa o qualcuno che ha alimentato la tua ispirazione mentre scrivevi Klove?

GLi U-Kiss, con le loro canzoni mi permettevano di scrivere fluidamente, ogni loro canzone era adatta a una particolare situazione che accade nella storia.

9. Klove ha segnato in qualche modo la tua rinascita. I migliori scrittori hanno dei periodi di crisi. Cosa, insieme alla stesura di Klove, ti ha aiutata a superare il momento?

Sì è vero, ero arrivata a un punto in cui non credevo più nei miei sogni e proprio loro, Elisa e Kevin mi hanno dato la forza di crederci ancora, nonostante la vita ti regali sempre più continue sfide,
ma sono le sfide che rendono forti.

10. Quanto ti senti vicina ad Elisa? Ha qualcosa di te?

Come ho detto prima sì, mi sento molto vicina ad ELisa, quanto a Kevin. Lei è come me, sognatrice, pena di speranze ma alle volte anche pessimista, Kevin è ciò che vorrei essere, forte, combattivo e sempre pieno di speranza.
11. C'è un genere che mai e poi mai scriveresti? Perché?

Sì, sono due, Giallo e Horror. Il primo perché non mi ispira molto, non sono attratta da tutti quegli "ingarbugliamenti" dei casi, morte, indagini, no, non mi attirano affatto, il secondo perché non riuscirei molto, sono molto fifona
e non guardo nemmeno i film di quel genere perché mi impressiono facilmente.

12. Sei una scrittrice dalle mille idee. Ogni cosa, anche la più banale, riesce a farti venire l'ispirazione per una nuova storia. Quando ti viene in mente cosa fai? Inizi a buttare giù qualche pagina?

Di solito, se so che non riesco a iniziarla a breve prendo appunti, mi scrivo il genere di storia, dove voglio ambientarla, i protagonisti e come svolgerla, molte volte, la storia mi prende così tanto che rimane vivida nella mia mente per giorni e devo iniziarla, anche i primi capitoli ritrovandomi così molto spesso con tantissime storie già iniziate e che devo finire.

13. Ti sei mai ritrovata a scrivere due storie contemporaneamente?

Due soltanto? Magari, no di solito mi ritrovo a scriverne tre o quattro! Come ho detto prima inizio sempre molte storie e ogni tanto scrivo un po' di una e un po' dell'altra, spero un giorno di non confondere i personaggi fra le varie storie, soprattutto 
se sono generi differenti.

14. Da poco sono stati pubblicati i primi due volumi della Saga "La Nuova Triade" e il terzo è dietro l'angolo. Hai già altri progetti in mente?

Sì tantissimi, sto scrivendo due storie fantasy, un romanzo d'amore e sto aspettando la valutazione per una favola e per un fantasy/mistery, inoltre sto sistemando alcuni racconti fantasy che avevo scritto per diversi concorsi e volevo creare un'antologia unica.
Insomma progetti sempre tanti ma il tempo sempre poco per fare tutto!


Ringrazio Ilaria per averci regalato un po' del suo tempo, augurandole una lunghissima strada davanti a sé, fatta dalle sue creature di carta e parole e piena di successi.


Guardate ora il meraviglioso booktrailer che Marilena di Micco ha realizzato per Klove:



Vi lascio di seguito tutti i link dove potrete contattare l'autrice, per conoscere lei e le sue opere e i link d'acquisto per Klove e La Nuova Triade:

Ilaria Militello (profilo personale Facebook)
Ilaria Militello Scrittrice (pagina Facebook)
Klove
La Nuova Triade - Un regno da salvare Vol. 1
La Nuova Triade - La Principessa scomparsa Vol. 2

Qui invece voglio lasciarvi i link al suo nuovissimo canale Youtube e ai suoi due profili Instagram dove, oltre a pubblicizzare le sue opere, potrete ammirare le sue creazioni artistiche per quanto riguarda l'Art Lettering e le sue bellissime Little Japan. Non vi dico altro... andate a curiosare sui profili ^_^

Ilaria Militello Profilo Instagram
MILILArt
Ilaria Militello Scrittrice - You Tube





Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...